VENETO A VERONA: SPLENDE ZORZI, VITTORIE NEL PROGETTO SPORT – FISE VENETO

VENETO A VERONA: SPLENDE ZORZI, VITTORIE NEL PROGETTO SPORT

Alberto Zorzi illumina la Fieracavalli intera con il suo formidabile 2° posto nel Gran Premio di Coppa del Mondo in sella a Fair Light van het Heike. Il cavaliere padovano si è reso protagonista di una magistrale prestazione che – tra l’altro – gli ha consentito di salire al comando della classifica del girone dell’Europa Occidentale di World Cup dopo le prime tre tappe (Oslo, Helsinki, Verona). Ma naturalmente non è stato solo lui l’unico veneto in gara a Verona… Tante le competizioni che hanno visto in campo i nostri rappresentanti, a partire da quel Gran Premio delle Regioni under 21 che è una delle competizioni più attese da un anno all’altro. La gara che mette al cospetto le rappresentative regionali è stata vinta dalle Marche (capo équipe Antonio Tabarini) davanti a Lombardia (Emilio Puricelli) e al Lazio (Piero Coata). La squadra del Veneto agli ordini di Luca Lanza si è classificata all’8° posto chiudendo con 4 penalità la prima manche e con 8 la seconda, con il seguente dettaglio: Aurora Pellizzaro (circolo ippico Horse and Rider, istruttore Antonia Canova) su Sakkado 0/0, Lorenzo Soave (Società Ippica del Pestrino, Carlo de Landerset) su Starlet de Belair 0/0, Alessandro Fontana (Circolo Ippico Ponte Alto, Marco Coana) su Amorose 4/8, Beatrice Grippo (Società Ippica del Pestrino, Carlo de Landerset) su Michel Boker 8/eliminata. Da sottolineare il fatto che, escludendo le prime tre squadre classificate, solo la Liguria e il Veneto hanno chiuso con due doppi percorsi netti. Aurora Pellizzaro su Sakkado inoltre si è inserita al 7° posto della graduatoria individuale 125 (13° Lorenzo Soave).

Anche i pony hanno ovviamente disputato la loro Coppa delle Regioni. Sulle undici rappresentative in gara il Veneto guidato da Caroline Bissinger ha chiuso al 9° posto schierando Francesca Sartorelli (R.C. Valpolicella, Caroline Bissinger) su Kassè 0/0, Emma Ruffo (Centro Equestre Veneto, Monica Bruscagnin) su Leon de Barban 4/4, Vittoria de Munari (Centro Equestre Veneto, Monica Bruscagnin) su French Hill Silver Moon 8/8, Camilla Lovison (ASD Rango Stables, Caterina Penner) su Eclypsina 5/32.

Da sottolineare poi tre ottimi risultati veneti nelle classifiche finali del Progetto Sport: Martina Rebesan su Avenir (C.I. Olivieri, istruttore Massimo Olivieri) ha vinto il Livello Base H.90, Agnese Tiozzo su Basilea Park (C.I. Venezia Lido, Cristiana Busatto) ha conquistato il 1° posto nel Livello 2 H.110 Children, mentre Elena Tiarca su Ilga (Asd Gondrano e Berta, Paolo Tiarca) 3° posto nella categoria Livello 5 Children.

Per concludere, la bella medaglia di bronzo ottenuta nel Carosello Best In Show dalla squadra “Volo Air-Veneto 747”. Questa la composizione del team: Alessio Cereghini su Tango ed Emilia Francesca Pareti su Nefer della Asd Riding Club Valpolicella (TAL Sofia Dalla Mariga); Petra Martinello su Nocciola della Scuola Padovana di Equitazione (TAL Raffaella e Lea Lizier); Martina Giugno su Winner e Sara Pozzati su Stellina del Centro Equestre Il Bosco (TAL Valentina Vignaga); Ginevra Pompili su Summer della Asd Il Cavallo è Vita (TAL Caterina Zilio).

 

Potrebbero interessarti anche...