Riccardo Rango e Alberto Zorzi protagonisti a Manerbio – FISE VENETO

Riccardo Rango e Alberto Zorzi protagonisti a Manerbio

<<indietro
 

2013.10.28 – Un folto gruppo di concorrenti veneti ha partecipato al concorso ippico internazionale a due stelle di salto ostacoli che si è tenuto a Manerbio (Brescia) durante lo scorso fine settimana. Il Gran Premio disputato ieri ha visto come ottimo protagonista il giovane padovano Riccardo Rango (classe 1993) che in sella a Cortaldo ha ottenuto l’8° posto grazie a due eccellenti percorsi netti, il primo dei quali macchiato solo da un punto per aver superato il tempo massimo. Il direttore di campo Paolo Rossato aveva disposto una prima manche molto tecnica e difficile, quindi la gioia con la quale Riccardo ha esultato alla fine della sua prestazione è del tutto comprensibile: anche perché questo 8° posto (tra l’altro ex aequo con Paolo Zuvadelli su Walestro: stesso tempo nella seconda manche!) rappresenta il miglior risultato della sua carriera in un Gran Premio internazionale. Anche il vicentino Fabio Brotto su R-Gitana è stato protagonista di una ottima prestazione: 4/0 e 10° posto finale. Il migliore tra gli azzurri è risultato il friulano Davide Kainich in sella a Loro Piana Tamarix: 6° posto con doppio zero e tre secondi di svantaggio dal vertice. La gara è stata vinta da… due cavalieri svizzeri: il campione olimpico in carica Steve Guerdat su Clair II e il suo compagno di avventura a cinque cerchi (Londra 2012) Paul Estermann su Eclipse hanno infatti concluso le due manches a zero penalità e con lo stesso identico tempo nella seconda (proprio come – qualche posizione più giù – Rango e Zuvadelli). Eh già, Guerdat e Estermann: la Svizzera ha portato a Manerbio i suoi più forti rappresentanti, visto che oltre ai due vincitori del GP c’erano anche Pius Schwizer, Beat Maendli, Niklaus Schurtenberger, Claudia Gisler, Niklaus Rutschi, Fabio Crotta, Romain Duguet, Annina Zueger, Martina Meroni, Carlo Pfyffer… solo per dirne alcuni. Molto difficile competere con una concorrenza del genere, ciò nonostante il padovano Alberto Zorzi è sempre stato in corsa per la parte alta della classifica di quasi tutte le gare cui ha preso parte (al GP non ha partecipato), riuscendo infine a cogliere il primo posto nella gara da 1.35 di ieri in sella a Top Secret. Da registrare inoltre la bella vittoria di Alberto Carrara su Crack II nella 1.40 di venerdì (categoria a tempo). Gli altri veneti presenti a Manerbio erano Matteo Zamana, Olimpia Guazzo, Eleonora Zorzetto, Marcello Carraro, Aurora Bortolazzi, Oscar Baldo, Alberto Violante, Melissa Vanzani.