Le problematiche del lavoro nel mondo sportivo – FISE VENETO

Le problematiche del lavoro nel mondo sportivo

<<indietro
 

L’inquadramento dei collaboratori di associazioni e società sportive dilettantistiche, nonché di FSN, DSA ed EPS, può dirsi ormai la problematica di maggiore complessità e rilievo nella gestione di un organismo sportivo. Proseguendo nel solco tracciato dalle edizioni precedenti, il seminario intende proporre le relazioni oltrechè di professionisti esperti della materia anche di autorevoli rappresentanti del Ministero del Lavoro, nel tentativo di offrire ai partecipanti una visione completa delle questioni sia sotto il profilo scientifico che operativo.

*REFERENTE*
Avvocato *Guido Martinelli*, docente di legislazione sportiva presso
l'Università di Ferrara e contitolare dello /Studio Martinelli Rogolino
& A./ in Bologna, specializzato in diritto sportivo.

*CONTENUTI*
A distanza ormai di diversi anni dall’approvazione del D.M. 15/03/2005 e dai primi accertamenti ad esso connessi, si va consolidando un certo modus operandi anche tra i funzionari ispettivi. Grazie al loro diretto contributo si affronteranno tutti gli aspetti legati alla fase ispettiva: dalle richieste documentali alle  dichiarazioni rilasciate dal personale interrogato, dagli aspetti previdenziali a quelli assicurativi senza trascurare l’aspetto sanzionatorio connesso agli eventuali mancati adempimenti prettamente lavoristici (mancata comunicazione al CPI, iscrizione nel LUL, consegna prospetti paga, oltre alla c.d.
maxi-sanzione per lavoro irregolare) in caso di riqualificazione del rapporto.
Si analizzeranno, inoltre, gli adempimenti disposti dal d.lgs. 81/08 in materia di sicurezza sul lavoro in virtù delle novità introdotte dal c.d. Decreto del Fare e la disciplina dei contratti a contenuto formativo (apprendistato e tirocinio) in ambito sportivo.

Ampio spazio verrà riservato all’analisi dell’evoluzione giurisprudenziale in materia di prestazione sportiva dilettantistica e co.co.co. amministrativo-gestionale ex art. 67, comma 1, lett. m) TUIR ivi comprese le prime pronunce relative alle ordinanze ingiunzioni delle Direzioni Territoriali del Lavoro che, non va dimenticato, vedono i legali rappresentanti come responsabili in via principale/trasgressori.

L’attività seminariale terminerà con una proposta di riforma della disciplina dei premi e dei compensi riconosciuti per attività sportiva dilettantistica prima di lasciare spazio al dibattito e confronto tra relatori e partecipanti.

Visualizza il programma

*A CHI È RIVOLTO*
Il Corso è destinato a dirigenti di società sportive, gestori di impianti sportivi, consulenti del lavoro, commercialisti, manager sportivi e avvocati interessati al settore sport.

*INFO*
Tel.06/36726.9263-9114
Fax: 06/3272.3780
E-mail sds_catalogo@coni.it <mailto:sds_catalogo@coni.it>

*QUANDO*
Mercoledì 20 novembre 2013

*DOVE*
Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti”, largo G. Onesti 1, Roma

*QUOTA DI PARTECIPAZIONE*
Euro 360,00 + euro 2 (bollo amministrativo). Al termine del Seminario
verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

*SCONTI E CONVENZIONI*
Euro 326: Community;
euro 272: Società sportive iscritte al Registro Coni;
euro 272: Enti finanziati (FSN/DSA /AB/EPS; Sport in Uniforme)
euro 254: Dottori commercialisti ed esperti contabili iscritti all’albo.

*CREDITI FORMATIVI*
In accordo con lo SNaQ – Sistema Nazionale di Qualifica dei Tecnici
Sportivi, il peso del Corso è stabilito in un (1) Credito Formativo.

Il corso è accreditato dal Consiglio dell'Ordine dei Dottori
Commercialisti ed Esperti Contabili e prevede l'assegnazione di *6
crediti formativi*.

*MODALITÀ DI ISCRIZIONE*
Le domande di ammissione dovranno essere compilate preferibilmente entro venerdì 15 novembre. Dopo aver effettuato la registrazione al sito della Scuola dello Sport, compilare il modulo online presente all'interno della scheda del corso. Compilato il modulo si riceve una e-mail di conferma con i dati per effettuare il bonifico. È considerato iscritto al Corso solo chi offre evidenza dell’avvenuto pagamento.

*PERNOTTAMENTO*
Dopo aver verificato la disponibilità al numero 06/36726.9137 è
possibile usufruire della convenzione con l’Hotel dello Sport.

*IN COLLABORAZIONE*
/Studio Martinelli Rogolino & Associati; Centro Studi fiscalità e
diritto dello sport/.

*CODICE CORSO*
B2-08-13