IL VENETO NELLA FESTA DELLE PONYADI – FISE VENETO

IL VENETO NELLA FESTA DELLE PONYADI

2019.09.04 – Quando si supera cronologicamente il fine settimana dedicato alle Ponyadi la sensazione ogni volta è quella di lasciarsi alle spalle qualcosa di grandioso, sia per il tipo di impegno organizzativo prodotto sul campo sia per l’effetto che tutto ciò provoca regolarmente tra i protagonisti a tutti i livelli (atleti, tecnici, organizzatori, genitori etc etc… ). In effetti l’imponenza dell’evento la descrivono meglio di tutto i numeri: nelle quattro giornate vissute a Roma dal 29 agosto all’1 settembre presso gli splendidi e storici impianti dell’ippodromo militare di Tor di Quinto (sede del reggimento Lancieri di Montebello e intitolato alla memoria del generale Pietro Giannattasio) sono stati protagonisti 1.100 ragazze e ragazzi di età compresa tra i 6 e i 14 anni impegnati su dieci campi di gara distribuiti su 270 mila metri quadrati. Basterebbe questo per rendersi conto delle dimensioni…

Naturalmente tra i 1.100 protagonisti ci sono stati anche i nostri veneti, i quali si sono resi protagonisti di alcuni eccellenti risultati. Vediamoli specialità per specialità.

VOLTEGGIO – Tutti provenienti dalla Fenice di Nelson Vidoni e Anna Cavallaro gli undici giovani atleti in gara a Roma. La squadra del Veneto ha vinto la medaglia d’oro nella categoria F con Elisabetta Cattani, Flaminia Fabris, Ludovica Muraro, Giovanni Salardi, Emma Sattin. Nella categoria E abbiamo ottenuto la medaglia d’argento con Alice Di Gleria, Luca Cengia e Ginevra Muraro. Medaglia d’oro anche nella categoria C individuale grazie a Prisca Fabris, con Marika Anselmi medaglia di bronzo; mentre nella categoria D Giorgia Salardi si è classificata al 6° posto. Insomma: il volteggio veneto sa farsi valere con grande forza dalle basi fino ai vertici mondiali!

ATTACCHI – Ottimi risultati dei guidatori provenienti tutti dal Centro Sportivo Equestre di Alessandro Calzavara. La squadra del Veneto (cavalli Didai e Miriam) ha conquistato la medaglia d’argento con Emma Caberlotto, Zaila Battistella (3° posto individuale per lei nella categoria A di addestramento), Adele Stiffoni, Gaia Vivian (2° posto individuale nella categoria A attacchi) e Matilde Giannotti.

COMPLETO – In gara due ragazze per il Veneto: Emma Caberlotto (Centro Sportivo Equestre di Alessandro Calzavara) che ha partecipato anche alle gare di attacchi, e Ludovica Viezzer (Tarvisium Stella, istruttore Leandro Ballan).

DRESSAGE – Anche qui i ragazzi veneti (otto in tutto) si sono fatti valere guidati dalla capo équipe Vanessa Ferluga. La squadra della nostra regione ha infatti conquistato la medaglia di bronzo nella categoria più impegnativa (riservata ad atleti con Brevetti e Patente A) schierando Sveva Valentini su Twist (Tarvisium Stella, istruttori Leandro Ballan e Letizia Morao), Arianna Perus su Emma (GB Equestrian Team, istruttori Giuliana Basaglia e Denise Borace), Ludovica Morfu su Kaligula (Centro Ippico Il Casale, istruttrice Vanessa Ferluga), Sofia Forato su Munser III (Centro Ippico Il Casale, istruttrice Vanessa Ferluga). Sofia Forato ha inoltre conquistato su Munser III la medaglia di bronzo individuale nella categoria Brevetti. Medaglia quasi conquistata poi dalla squadra dei pulcini: 4° posto a un solo punto di distacco dal bronzo… ! Tra l’altro la gara Under 10 si è fatta per la prima volta quest’anno alle Ponyadi; quindi debutto assoluto (54 in tutto i partecipanti). Il Veneto ha schierato Veronica Cecchetto su Puck (Tarvisium Stella, istruttori Leandro Ballan e Letizia Morao), Anita Turolla su Emily (Cavallo è Vita, istruttrice Caterina Zilio), Francesca Gallo su Optimum (Sporting Club Paradiso, istruttrice Silvia Canteri), Veronica Gallo su Malabar (Sporting Club Paradiso, istruttrice Silvia Canteri).

SALTO OSTACOLI – Le due squadre venete in gara in salto ostacoli si sono classificate entrambe all’8° posto, ma con alcuni positivi risultati individuali tra i quali svetta la medaglia d’argento di Giacomo Martinengo Marquet in sella a Jacodi’s Maritza’s Melody nel Trofeo Promesse (Scuola Padovana di Equitazione). Nello stesso Trofeo c’è stato il 5° posto di Elia Hafner su Ulisse du Molay (ASD Riding Club Valpolicella), il 7° di Irene Scudier su Wisky (Gondrano e Berta), il 12° di Emma Nardo su Golden Lucky (Rango Stables). Nel Trofeo Speranze Alyssa Sartor (Il Casale) si è classificata al 5° posto su Destiny’s Dream, Marianna Martinengo Marquet (Scuola Padovana di Equitazione) al 9° su Joly’s Bacardi, Alessandro Tiarca (Gondrano e Berta) all’11° su Koenrad. Infine Carlotta Moro (Centro Ippico Il Cristallo) ha vinto domenica la gara di consolazione in sella a Lochan Emma.

LUDICO – Qui c’è stata una pioggia di medaglie per il Veneto… ! Vediamo in ordine.
PRESENTAZIONE CAT. A1 – Medaglia d’argento con Beatrice Di Bisceglie (C.E. Villa Bassi), Beatrice Mosca (R.C. Valpolicella), pony Fiora
PRESENTAZIONE CAT. A2 – Medaglia d’oro con Anita Turolla (Cavallo è Vita), Giulia Bodini (R.C. Valpolicella), pony Emily. Medaglia d’argento con Anna Guglielmoni (R.C. Valpolicella), Veronica Cecchetto (Tarvisium Stella), pony Violetta
PRESENTAZIONE CAT. B1 – Medaglia d’oro con Vittoria Contin e Paula Valentina Dalla Vigna Zaramella (Scuola Padovana di Equitazione), pony Misty Two
RUN&RIDE CAT. A1 – Medaglia d’argento con Ludovica Acerbi (Scuderia AZ), Rebecca Ghersel (Scuola Padovana di Equitazione), pony Pino
RUN&RIDE CAT. A2 – Medaglia di bronzo con Ludovico Costacurta (Scuola Padovana di Equitazione), Emma Bonamente (R.C. Valpolicella), pony Tango
RUN&RIDE CAT. B1 – Medaglia d’oro con Ginevra Pompili (Cavallo è Vita), Nicolò Faccinetto (Tarvisium Stella), pony Lupin
GIMKANA JUMP 40 CAT. B2 – Medaglia d’argento con Tommaso Viezer (Tarvisium Stella) su Puck, Edoardo Contessotto (Tarvisium Stella) su Misty Two, Benedetta Pantano (Cavallo è Vita) su Chicco, Ginevra Pompili (Cavallo è Vita) su Lupin, Emilia Francesca Pareti (R.C. Valpolicella) su Brigitta
PONY GAMES CAT. A1 – Medaglia di bronzo con Ludovica Acerbi (Scuderia AZ) su Diamante del Grifon d’Oro, Beatrice Di Bisceglie (C.E. Villa Bassi) su Fiora, Vanessa Lorenzon (Tarvisium Stella) su Sua, Bianca Zottini (Tarvisium Stella) su Violetta, Rebecca Ghersel (Scuola Padovana di Equitazione) su Bambola
CAROSELLO CAT. A1 – DUMBO – Medaglia d’argento con Ludovica Acerbi (Scuderia AZ) su Diamante del Grifon d’Oro, Beatrice Di Bisceglie (C.E. Villa Bassi) su Fiora, Vanessa Lorenzon (Tarvisium Stella) su Sua, Bianca Zottini (Tarvisium Stella) su Violetta, Rebecca Ghersel (Scuola Padovana di Equitazione) su Minni, Beatrice Mosca (R.C. Valpolicella) su Nina LH
CAROSELLO CAT. A2 – PONY WEDDING – Medaglia d’argento con Anita Turolla (Cavallo è Vita) su Gigliola, Federico Giglio (C.E. Villa Bassi) su Minni, Emma Bonamente (R.C. Valpolicella) su Nina LH, Giulia Bodini (R.C. Valpolicella) su Floris V. Langhuster, Anna Guglielmoni (R.C. Valpolicella) su Tango, Veronica Cecchetto (Tarvisium Stella) su Violetta
CAROSELLO CAT. B1 – I SOLISTI VENETI – Medaglia di bronzo con Nicolò Faccinetto (Tarvisium Stella) su Merlino, Ginevra Pompili (Cavallo è Vita) su Lupin, Vittoria Contin (Scuola Padovana di Equitazione) su Winning Girl, Paula Valentina Dalla Vigna Zaramella (Scuola Padovana di Equitazione) su Misty Two, Emilia Francesca Pareti (R.C. Valpolicella) su Brigitta 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...