GIOIA DI NOME, VITTORIA DI FATTO…!

2019.09.10 – Continua il momento d’oro (lungo momento… ) di Gioia Cremonese nelle gare del circuito Ambassador. Lo scorso fine settimana (5-8 settembre) l’amazzone veneta e il suo trainer Stefano Nogara hanno partecipato al concorso internazionale di Ising (Germania) rispettivamente nelle prove riservate per l’appunto ai concorrenti Ambassador e in quelle dello Csi a due stelle. Giovedì 5 Gioia Cremonese ha cominciato il suo concorso come meglio non sarebbe stato possibile: 1° e 2° posto nella gara media (a tempo, 1.25, ben 40 partenti!) su Coreen e Casaraki… tanto per mettere subito in chiaro le cose con gli avversari! Nella gara grossa (1.35 a tempo, 25 partenti) un errore e 9° posto su Da Vita Z. Venerdì Da Vita Z e Casaraki hanno fatto la gara media (1.25 a tempo, 42 partenti) ottenendo rispettivamente il 9° posto con 0 penalità e il 22° posto con un errore, mentre Coreen ha riposato. Sabato altre favolose gioie: Casaraki 2° nella gara media (1.25 a fasi consecutive, 33 partenti) mentre nella gara grossa (1.40 a tempo, 27 partenti) vittoria di Coreen e 4° posto di Da Vita Z! Gioia Cremonese ha terminato così il suo formidabile concorso, non partecipando dunque all’ultima gara Ambassador in calendario domenica. Anche perché domenica si è scatenato un maltempo terribile, tale da costringere gli organizzatori a sospendere alcune prove tra cui anche il GP dello Csi a due stelle mentre la gara era in corso (il montepremi è stato spartito tra gli otto concorrenti che fino a quel momento avevano chiuso a zero penalità). Stefano Nogara dal canto suo ha ottenuto molte soddisfazioni non solo in quanto trainer dell’amazzone che è stata la più significativa protagonista dell’intero concorso Ambassador, ma anche come concorrente impegnato nello Csi a due stelle, pur essendo stato costretto a rinunciare alla partecipazione in Gran Premio a causa dell’uragano d’acqua: in sella a Claus, Chambella e Date Night il cavaliere vicentino ha portato a termine diverse prestazioni di rilievo, classificandosi spesso nei primi dieci posti delle gare cui ha preso parte.

Potrebbero interessarti anche...