Equitazione Etologica – FISE VENETO

Equitazione Etologica

HORSEMANSHIP CENTER 

COSA SONO
Sono l’evoluzione dell’attuale maneggio e il mezzo per ridare valore al cavallo, al cavaliere, e al binomio.
Un progetto che regolarizzerà il mondo dell’HORSEMANSHIP in Italia, ridando significato alle parole “etica ed etologia”.

Un punto di riferimento per tutti quegli utenti che non si ris
pecchiano più nelle proposte attuali del mondo dell’equitazione e che cercano un progetto che li coinvolga non solo dal punto di vista sportivo/agonistico, ma anche umano, emotivo, psicologico.
Un’esigenza anche dei cavalli, che ci stanno chiedendo di cambiare prospettiva, di allargare gli orizzonti e non vederli più solo come mezzi per raggiungere degli obiettivi, ma farli diventare prima di tutto compagni con cui condividere di più di un’ora in campo, con cui instaurare una vera e propria relazione. Se iniziamo questo lavoro negli adulti di oggi, inevitabilmente stiamo lavorando sulle future generazioni..

FINALITA'
Riportare cultura e conoscenza nel mondo dell’equitazione, perché torni ad essere “Arte Equestre”.
Ascoltare i molti segnali negativi che arrivano da fiere/maneggi dove i cavalieri “insofferenti” sono in aumento e lasciano il campo.

Creare binomi consapevoli, siano essi agonistici o amatoriali. Regolamentare l’Horsemanship a livello Federale con dei professionisti che vantano esperienze ventennali in questo ambito.
Ridare interesse al mondo dei cavalli, diventando promotori di una grande svolta. Sensibilizzare la classe DOCENTI/INSEGNANTI al cambiamento necessario per evolvere. Valorizzare le radici, la cultura e le tradizioni dell’Arte Equestre. Dare anche ai cavalieri che hanno il cavallo a casa la possibilità di confrontarsi e crescere, e farli sentire seguiti.
Dare un sostegno agli allevatori e a tutte le persone che lavorano in questo settore. Aiutare l’autostima delle persone tramite il rapporto col cavallo, fornendo i mezzi necessari per superare le difficoltà e dando ad ognuno un progetto su cui lavorare, crescere, impegnarsi (per tutte le discipline).
Riportare i cavalli alla serenità, sapendo quali sono i loro bisogni, e soprattutto portarli con questa serenità alla competizione sportiva.

POTENZIALITA'
La commissione: 5 persone con esperienze diverse che insieme mettono a disposizione le loro conoscenze equestri.
Vasto bacino di utenti che spaziano a 360° (età del cavaliere, discipline, età dei cavalli, tipo di cavallo, allievi, istruttori, allevatori, ecc…)

I primi HORSEMANSHIP CENTER saranno in Veneto, dislocati in zone diverse, per creare una rete più ampia di utenza e di conseguenza i primi gruppi di lavoro.
Un BRAND con il quale FISE VENETO sarà riconoscibile e potrà proporre il progetto in tutta Italia.
Possibilità di acquisire SPONSOR. Pubblicità e visibilità con i social per FISE VENETO e Commissione.

Non ci sarà concorrenza tra i vari Centri perché faranno parte del Progetto Federale e tra i quali ci sarà confronto e collaborazione.
Alla fine dei vari percorsi all’interno dei centri verranno rilasciate patenti e riconoscimenti per il percorso HORSEMANSHIP.
Da valutare anche l’idea di dare più valore ai cavalli che affrontano percorsi simili, sottoscrivendolo nel libretto dell’animale.

Sarà il primo progetto che prevede l’obbligo di possedere determinati requisiti per ottenere la denominazione di Horsemanship Center e che verranno controllati periodicamente dalla commissione.

REQUISITI
La Commissione propone al Comitato Veneto FISE di fornire la Denominazione di Horsemanship Center ai centri regolarmente affiliati che rispondono a determinati requisiti:

  • Essere in regola con affiliazione FISE

  • Presenza fissa all’interno di un Istruttore FISE in possesso dell’abilitazione

  • Spazi idonei alla natura del cavallo

  • Alimentazione di qualità

MARKETING
Il progetto dovrà avere:

  • Un suo sito internet, munito di blog in cui la Commissione può rispondere a dubbi, domande. Un elenco in cui si possono trovare nomi e relativa foto di tutti i binomi che stanno frequentando il percorso TKPro, specificando presso quale centro.

  • Un suo spazio all’interno della pagina FISE VENETO, in cui verranno aggiornate attività, corsi, centri attivi, incontri, istruttori.

  • Una pagina Facebook, in cui ogni Centro tramite il gestore della pagina, potrà pubblicizzare il proprio percorso di crescita nella HORSEMANSHIP.

  • Uno spazio all’interno di Fiera Cavalli di Verona.

  • Pianificazione di competizioni HORSEMANSHIP e FREE STYLE

ATTIVITA'
Le attività all’interno degli Horsemanship Center saranno varie:

  • Lavoro sul binomio singolo (ore di lezione, giornate di lezione, piccoli corsi nei fine settimana)

  • Lavoro su gruppi di binomi (ore di lezione, giornate di lezione, piccoli corsi nei fine settimana)

  • Rieducazione cavalli difficili (periodi di permanenza nel centro in base al soggetto nello specifico)

  • Recupero dei cavalieri che per vari motivi sono demotivati o segnati da brutte esperienze e vogliono riacquistare fiducia.

  • Puledri i cui proprietari siano interessati a intraprendere questa strada fin da subito

  • Preparazione del binomio per eventuali performance, sempre su base Horsemanship

  • Preparazione cavalli da trekking (dal punto di vista fisico e mentale)

CORSI HORSEMANSHIP CENTER FISE VENETO

Il corso è riservato a tutti i tecnici di ogni ordine e grado, regolarmente iscritti alla FISE e darà la possibilità ai tecnici partecipanti di far ottenere la Denominazione di Horsemanship Center FISE Veneto al Centro in cui operano regolarmente.
Il Corso produrrà il problem solving che vuol dire il complesso delle tecniche e delle metodologie necessarie all’analisi di una situazione problematica alla scopo di individuare e mettere in atto la soluzione migliore.
E’ un programma a step.

Step 1: SAPER FARE
Inizia e diventa parte portante di tutto il programma, trattandosi delle fondazioni del futuro percorso del Binomio. Comunicazione, confidence, fitness emozionale, il come chiedere, il lavoro a terra e le sue motivazioni, educare e dove usare gli aiuti, assetto, assetto indipendente, allenamento del binomio, sviluppo del contatto, questi alcuni argomenti di studio e ricerca.
Durata del corso 56 ore in 7 giorni.
La partecipazione sarà con il proprio cavallo.
Materie previste:

ETOLOGIA 8 ore
Studio degli schemi di comportamento degli esseri viventi negli ambienti naturali
IL LINGUAGGIO 8 ore
Imparare il linguaggio per capire e farsi capire dai cavalli. Comunicazione non verbale
LA LIBERTA’ 16 ore
Comunicazione, confidence, fitness emozionale, il come chiedere
LAVORO A TERRA 16 ore
Le motivazioni, educare e dove usare gli aiuti, la salita in trailer
LAVORO MONTATO 8 ore
Assetto, assetto indipendente, allenamento del binomio, sviluppo del contatto, la leggerezza

Esame per l’ammissione allo STEP 2 – Per superare l’esame si dovrà avere un punteggio superiore a 50/100 in caso negativo si potrà ripetere l’esame.

Step 2: SAPER FAR FARE
Nel secondo step cominceremo a seguire un progetto sportivo, qualunque esso sia, portando
tutto lo Step 1 sullo sport, ridefinendo le aspettative e i relativi stimoli di apprendimento. Per fare sport bisogna impegnarsi ad allenare corpo e mente del Binomio. La manualità deve diventare più consona e precisa, la leadership deve essere coscienziosa e armoniosa, per raggiungere e migliorare affinità e continuità. A questo punto il cavallo oltre ad essere un amico deve essere un compagno di lavoro, esprimendo tutte le sue doti con l’impulso, la riunione mentale e fisica ed il rispetto delle attrezzature. Andature, fermate, lavoro su due piste, spin ecc. non dovranno essere più un problema, ma una manifestazione di completezza.
Durata del corso 64 ore in 8 giorni.
La partecipazione sarà con il proprio cavallo.

EQUITAZIONE DI CAMPAGNA 12 ore
La preparazione del cavallo Fisica, Mentale ed Emozionale, la distensione e l’allungo, superamento ostacoli naturali ( tronchi, fossi, acqua, strade ecc. )
EQUITAZIONE AMERICANA 12 ore
Esecuzione a livello avanzato di: partenza, transizioni ascendenti e discendenti, controllo del cavallo nel cerchio alle varie andature, Stop, Back, Side Pass, Pivot sugli anteriori e sui posteriori, Cambio di galoppo
IL DRESSAGE 8 ore
La distensione, Lavoro in piano, Cambi di galoppo
ETOLOGIA 4 ore
Importanza della conoscenza etologica quale fondamento nella preparazione tecnica dell’istruttore
IL BENESSERE DEL CAVALLO SPORTIVO MODERNO 8 ore
Alimentazione, gestione scuderia, gestione per la preparazione agonistica
I PONY 12 ore
Gestione dello spazio – Gestione del materiale – Gestione del gruppo – Orientamenti del lavoro – Principi fondamentali – Gestione del Pony.
IL SALTO OSTACOLI 8 ore
La progressione del lavoro sul salto….da come affrontare una barriera a terra a come affrontare una combinazione.

Esame per l’ammissione allo Step 3 – Per superare l’esame si dovrà avere un punteggio superiore a 50/100 in caso negativo si potrà ripetere l’esame.

Step 3: SAPER FAR CAPIRE
A questo punto siamo pronti a perfezionare e mettere a disposizione dei cavalli, essi siano difficili, puledri o stalloni o ancor meglio di utenti difficili con cavalli problematici non adatti a loro, la nostra esperienza, la coscienza, la cultura e il tatto necessario per perfezionare, migliorare ed educare singoli cavalli. La lettura sarà importante e critica, l’esercizio sarà mirato e preparato e potremo migliorare la qualità in termini di benessere mentale e fisico del cavallo e dell’umano.
Durata del corso 64 ore in 8 giorni.
La partecipazione sarà con il proprio cavallo.​

PONY 12 ore
EQUITAZIONE DI CAMPAGNA 12 ore
EQUITAZIONE AMERICANA 12 ore
SALTO OSTACOLI 16 ore
DRESSAGE 12 ore

Esame finale dei partecipanti per far ottenere la Denominazione di Horsemanship Center FISE Veneto al Centro in cui operano regolarmente. Per superare l’esame si dovrà avere un punteggio superiore a 50/100 in caso negativo si potrà ripetere l’esame.

EQUITAZIONE ETOLOGICA – NEWS dell'EQUITAZIONE ETOLOGICA >>