AREZZO: GIOIA E AURORA, MEDAGLIE VENETE – FISE VENETO

AREZZO: GIOIA E AURORA, MEDAGLIE VENETE

2018.04.16 – Terminata ad Arezzo ieri, domenica 15 aprile, la grande kermesse tricolore dedicata al salto ostacoli che ha incoronato Giulia Martinengo Marquet campione d’Italia per la seconda volta nella sua carriera. Ma anche altre amazzoni hanno potuto gioire alla fine delle varie prove, e due venete in particolare: Gioia Cremonese e Aurora Pellizzaro, entrambe appartenenti al Centro Ippico 7 Archi ed entrambe vincitrici di una medaglia d’oro. Gioia Cremonese ha primeggiato nel Campionato d’Italia Ambassador in sella a Coreen chiudendo con un totale di 4 penalità davanti a Velia Angelini su Ultrachic di Villagana con 6.40 e Lorenzo Ginanneschi su Sofin con 8.82; altro colore veneto al 4° posto grazie a Marcello Carraro su Phiton Rouge con 13.79. Bello il messaggio pubblicato da Gioia Cremonese sul suo profilo Facebook al termine della manifestazione: “Arrivata a casa stanca ma felice!! Grazie a Coreen cavalla fantastica! Grazie a Stefano Nogara, istruttore bravissimo e amico di una vita, e grazie anche a Niccolò e Max per gestire ogni giorno Coreen come una principessa”. 

Aurora Pellizzaro dal canto suo ha vinto l’oro nel Criterium Amazzoni di 1° e 2° grado in sella a Sakkado, protagonista di una serie di prestazioni davvero formidabili: tre prove, tre percorsi netti! Come lei solo la seconda in classifica, la lombarda Eugenia Preve su Catalina, venendo però penalizzata sul tempo due volte su tre.

Potrebbero interessarti anche...